io ci speravo ma pare che siano solo stronzate

 

“Gli scienziati del Cern tranquillizzano: Lhc non mangerà la terra”

(avviamento dell’acceleratore previsto per mercoledì 10 settembre)
© APCOM
.
Roma, 6 set. (Apcom) – Il Large Hadron Collider (LHC), il superacceleratore che verrà ufficialmente avviato il 10 settembre a Ginevra, non mangerà la Terra. Gli scienziati del Cern sono tranquilli: i fantasmi che aleggiano minacciosi sul superacceleratore sono, per l’appunto, fantasmi e, quindi, inconsistenti.
“Come è stato ben spiegato nell’ ” LHC Safety Assessment Group” (LSAG), revisione del rapporto del 2003 sulla sicurezza di LHC (LHC Safety Study Group), le collisioni che avverranno nell’acceleratore, in condizioni controllate, non presenteranno alcun pericolo”. Lo afferma Michelangelo Mangano, fisico teorico dipendente del Cern dal 1995 e uno dei cinque firmatari di LSAG, il rapporto definitivo che è stato esaminato e approvato dal Cern Scientific Policy Committee, un gruppo di scienziati esterni che consiglia il Council che è il più alto organo decisione del Cern.
LHC, dunque, non produrrà mini buchi neri, nè monopoli magnetici, particelle con una singola carica magnetica, polo nord e polo sud, che, se esistessero, potrebbero causare, secondo alcune teorie, il decadimento del protone; e, neppure, “bolle di vuoto” (vacuum bubble) o le particelle “divoratutto”, gli “strangelets”, un agglomerato microscopico di materia strana, (quark down, up, top e strange), questi ultimi , secondo alcune teorie si dovrebbero mutare in materia ordinaria in un miliardesimo di secondo e trasformarla in materia strana. Ma,seppure dovessero prodursi, non costituiranno un pericolo per il nostro pianeta, assicurano gli scienziati.
Quindi, niente di tutto questo minaccerà la Terra come, invece.
vanno paventando Walter Wagner e Luis Sancho , che hanno avviato il 21 marzo scorso, presso la corte delle Hawaii, un’azione legale per fermare LHC, fintanto che non ne sia stata verificata la pericolosità, citando in giudizio non solo il Cern, ma anche il Fermilab di Chicago e il Dipartimento dell’Energia Americano, colpevoli di aver partecipato alla costruzione dell’acceleratore.
Pur non avendo la competenza scientifica Wagner, che si dichiara, insieme al suo assistente spagnolo, fisico nucleare, mentre sono ambedue laureati in legge, il primo vanta anche una laurea in biologia fisica, non è la prima volta che se la prende con gli acceleratori. Prima di Lhc ,è stata la volta del Relativistic Heavy Ion Collider (RHIC) del Brookhaven National Laboratory di New York, Long Island, avviato nel 2000.
Persone che non hanno assolutamente le credenziali per intraprendere un’azione del genere, lamenta Mangano, che dicendosi amareggiato anche dal fatto che l’ iniziativa venga attribuita, soprattutto dai media, a persone competenti della materia, rimane fedele al contenuto del rapporto che ha sottoscritto e ripete convinto, “qualsiasi cosa faccia LHC, la natura lo ha già fatto innumerevoli volte durante la vita della Terra e degli altri corpi celesti”.
Cep

5 risposte a “io ci speravo ma pare che siano solo stronzate

  1. …E intanto un indiana si è suicidata perchè temeva che ci fosse a fine del mondo. ma io dico: si può essere cosi stupidi? se era piu informata avrebbe scoperto che oggi c’erano solo giri di prova. ha sbagliato giorno…
  2. ma che senso ha poi suicidarsi? tanto muori cmq tanto vale aspettare.. se aveva fretta poteva anche suicidarsi una settimana fa
  3. effettivamente se sei mona è meglio se ti elimini prima possibile, tanto prima poi chuck norris arriva comunque

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...