corsa alla conquista del toy-boy

da chrashdown.it

La disparità tra i sessi negli ultimi anni si è ridotta ulteriormente. Non si tratta di movimenti delle suffragette e manifestazioni di piazza ma della nuova corrente di donne, chiamate esattamente donne puma: questo genere di donne ricerca relazioni con partner sempre più piccoli; a volte è considerata una vera e propria forma di perversione, la parafilia.

sesso, corsa alla conquista del toy boy chi ce l'ha più giovane vince

Il caso eclatante arriva dall’Irlanda: la first lady Iris intreccia una relazione con il figlio 19enne del fidato macellaio: sembra che dopo aver confessato la relazione extraconiugale, abbia tentato il suicidio anche perché in ballo ci sono 50mila sterline di ignota provenienza. A quanto pare questi soldi sono stati prestati da Iris al suo amante, che a sua volta sono stati prestati da due costruttori immobiliari, per permettere al giovane di comprarsi un bar e a lei di assolvere alcuni debiti; a relazione terminata sono stati chiesti indietro.

La notizia bollente deriva dal fatto che questi soldi è possibile che derivino da illeciti e corruzione; pertanto la corte dei cattolici nord-irlandesi chiede le dimissioni del marito Mr. Robinson mentre il partito protestante chiede le dimissioni di entrambi i coniugi con ancora oscure motivazioni. Nonostante  tutto sembra che in casa Robinson sia tornata la pace con il  perdono da parte del marito della liason dangereuse.

Un’altra innegabile novità proviene dallo stato del Nevada: lo Shady Lady Ranch, una casa d’appuntamento per uomini, apre le porte anche ai piaceri delle donne. La proprietaria Bobbi Davis, che ha lottato per ottenere dalla commissione regionale l’impiego di uomini nel suo bordello, spiega: “Aprire ai clienti donna servirà a rivitalizzare il mio business poiché c’è molta richiesta sia da donne che da coppie che vogliono aggiungere un uomo al mix. Con l’economia in questo stato è necessario inserire delle novità nella nostra offerta per non crollare a picco“.

A quanto pare l’utile si unisce al dilettevole e la moda del toy boy spopola anche nei motori di ricerca: accanto alla canonica bambola gonfiabile figura anche il “ragazzo giocattolo”, un bambolotto gonfiabile fornito di tutte le parti anatomiche; non dimentichiamoci di tutto il materiale pornografico e dei siti dedicati alle MILF (Mothers i’d like to fuck). A conferma del movimento, sentenzia l’esperta in relazioni sessuali Amy Kean: “Le donne sono diventate più simili agli uomini; fanno quello che vogliono, o almeno ci provano, come i maschi hanno sempre fatto, ed era ora. Non torneranno nei ruoli passivi di prima“.

Una risposta a “corsa alla conquista del toy-boy

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...